Territorio

Verifica disponibilità

Un must per chi visita il Salento Escursioni in barca

Percorsi di interesse storico-naturalistico via mare per scoprire i segreti della costa di Porto Cesareo: accessibili per chiunque, bambini compresi.

Noi di Residence il Colle assieme al Centro di Educazione Ambientale di Porto Cesareo vi faremo conoscere, grazie a specifici tour guidati, dei percorsi insoliti ed altamente suggestivi.

Si tratta di percorsi pensati per far scoprire gli aspetti più affascinanti e nascosti del territorio con un’offerta semplice e accessibile per chiunque, bambini compresi.

Elenco escursioni a piedi:

1. ESCURSIONE A PORTO SELVAGGIO

Un percorso appositamente studiato per ammirare il parco naturale regionale di "Porto Selvaggio e Palude del Capitano" in modo inedito: prima sul mare per godere dei suoi paesaggi mozzafiato, poi in acqua alla scoperta delle sue grotte nascoste e del meraviglioso fondale marino rimasto incontaminato. Grazie all’esperienza delle nostre guide potrete immergervi nelle acque di Porto Selvaggio in tutta sicurezza, e potranno farlo anche i bambini (attività di snorkeling facoltativa: attività di osservazione del mondo sottomarino, effettuata nuotando sulla superficie del mare che non richiede brevetti o attrezzature particolari, solo maschera, pinne e snorkel).
 
Esplorerete le grotte semisommerse della costa, conoscerete da vicino il fenomeno del carsismo e le nostre guide vi indicheranno e spiegheranno la flora e la fauna che popolano questo tratto di mare rendendo il fondale colorato e tutto da scoprire!
 
Oltre alle numerosissime stelle marine rosse che offrono già da sole uno spettacolo emozionante. Anche chi rimane a bordo perché non vuole immergersi rimarrà incantato dal paesaggio della baia di Uluzzo, famosa per i resti rinvenuti dell'Homo sapiens più antico d'Europa.
 
2. ARCHEO-SNORKELING NEL PARCO MARINO:
 
 
Un percorso d’interesse storico-naturalistico via mare per scoprire i segreti della costa di Porto Cesareo: dalla statua del dio egizio Thoth qui rinvenuta, alle molte isole, grandi come quella detta “dei conigli” e più piccole come l’isola della Malva, che popolano il paesaggio costiero in questo angolo di Ionio.
 
Ripercorrendo le rotte degli antichi navigatori che già veleggiavano lungo queste coste, scopriremo insieme anche il punto in cui una nave romana affondò molti secoli fa perdendo il suo prezioso carico: cinque possenti colonne monolitiche in marmo cipollino alte 9 metri che ancora si trovano adagiate sul fondale marino ad appena 4 metri e mezzo di profondità.
 
Sarà possibile ammirarle praticando una semplice attività di snorkeling (facoltativa: attività di osservazione del mondo sottomarino, effettuata nuotando sulla superficie del mare, che non richiede brevetti o attrezzature particolari, solo maschera, pinne e snorkel) in completa sicurezza anche per i bambini. Nelle giornate di mare calmo e acqua trasparente le colonne sono addirittura visibili dalla superficie e si potranno ammirare direttamente dall’imbarcazione!

Dicono di noi Il giudizio di chi è stato nostro ospite